Ruolo di contribuenza 2014 – Riscossione diretta

Siete in ://Ruolo di contribuenza 2014 – Riscossione diretta

E’ in corso la riscossione del ruolo 2014. La richiesta dei contributi verrà in maniera diretta, non avvalendosi di Equitalia, tramite il recapito ad ogni consorziato di una propria lettera comprendente non solo l’importo da versare ma anche tutti i dati necessari per il calcolo della quota stessa.

Riporto qui di seguito copia della missiva che riassume anche le motivazioni che hanno spinto il Consiglio di Amministrazione a decidere di intraprendere tale iniziativa.

Signori Consorziati,
il Consiglio di Amministrazione ha preso atto delle evidenti difficoltà della Equitalia per le operazioni di recupero di taluni contributi pregressi non pagati nei termini dai morosi, ed in particolare dell’ingente somma ancora non pagata dal Comune di Roma Capitale.
La consistente entità delle somme totali non ancora incassate risalenti agli esercizi degli anni passati, pur contenuta se riferita alla percentuale media di ciascun esercizio, viene considerata fisiologica da parte dello Stato e dagli altri Enti Locali, tant’è la necessaria previsione nei bilanci degli Enti locali pubblici del “conto svalutazione crediti”, come disposto dal DL 95/2012 (Spending review) e dal TUEL.

Anche il Consorzio in adempimento a tale prescrizione ha dovuto adeguare i propri bilanci indicando il conto svalutazione crediti; ancorché abbia mantenuto in memoria nel partitario consortile la storia contributiva di ciascuna proprietà e la entità del debito eventuale di ogni consorziato.

L’obbligo sancito nell’Art. 7 della legge sui Consorzi Stradali impone di utilizzare per la riscossione dei contributi il servizio delle Imposte Dirette (e cioè Equitalia), ciò non esclude la possibilità ed opportunità – prevista nello Statuto – di rinviare la emissione della cartella esattoriale solo a quei consorziati che non provvederanno a saldare bonariamente il contributo netto del ruolo 2014 indicato nella presente, nei termini stabiliti.

Premesso quanto sopra, sia per le esigenze di cassa, sia per offrire la possibilità ai consorziati di ovviare ai pesanti oneri aggiuntivi per la riscossione tramite Equitalia, il Consiglio di Amministrazione ha deciso di inviare la presente nota con la quale si dà l’occasione ai Consorziati di pagare direttamente il proprio contributo netto dovuto tramite bonifico bancario, senza l’aggravio degli Aggi, diritti di esazione,spese, more, interessi, ecc. ecc.

Tale procedura è stata sperimentata ed ha dato buoni ed imprevisti risultati con il ruolo 2011 per il quale diverse centinaia di Consorziati hanno approfittato per pagare direttamente e con questa forma ridotta il proprio contributo obbligatorio; coloro che non hanno rispettato i termini indicati per il pagamento hanno invece ricevuto e pagato la cartella esattoriale gravata delle spese accessorie.

Al fine di agevolare sia la verifica della propria posizione contributiva, sia la esattezza dei dati della proprietà sui quali si basa il calcolo del ruolo, il Consorzio ha inteso inserire in questa comunicazione i dati presenti in archivio della intestazione e della proprietà oltre alla indicazione dell’importo da pagare.

Al fine di agevolare i residenti è stato richiesto ed ottenuto dalla banca sulla quale è attivo il conto del Consorzio, un POS dedicato. In tale maniera è possibile a chi desideri recarsi direttamente nel ns. Ufficio, di effettuare in Sede il pagamento tramite carta di credito o bancomat.

Per migliorare sempre più il contatto diretto e tempestivo con i consorziati, e qualora non lo si fosse già fatto, invitiamo tutti a dare al Consorzio la propria mail, e/o pec e recapiti telefonici/fax individuali, nonché i nomi ed i recapiti anche degli Amministratori dei condominii nei quali insite la proprietà così da potervi contattare, qualora fosse necessario, ed esclusivamente per i fini istituzionali consortili, in maniera più tempestiva ed economica.
Nel contempo Vi invitiamo a consultare ed utilizzare anche questo sito, dove da tempo vengono pubblicati gli atti più importanti, le comunicazioni ed informazioni del Consorzio.

In considerazione di quanto sopra il contributo consortile per l’esercizio 2014 da Lei dovuto, calcolato secondo i criteri statutari ( Titolo 1, art.8) ed in base alla registrazione in atti della Sua proprietà è di € 141,00.
I dati che La riguardano registrati in Consorzio sono i seguenti:
Intestazione:   _______________
CF/PI:             _______________
indirizzo:       _______________
Lotto               _______________
Sublotto         _______________
misura del fronte stradale del lotto:  ___________
superficie del lotto:                                   ___________
Vani virtuali (mc/75)                              ___________
Millesimi di proprietà rapp. a 1000     _________
Ricordiamo ancora una volta che ogni variazione della intestazione della proprietà e dei dati del Consorzio deve essere documentata (copia dell’atto o dichiarazione sostitutiva completa), e comunicata formalmente al Consorzio (Statuto, Titolo 1, §6), e che l’applicazione delle variazioni avviene, a partire da ruolo successivo a quello in esazione, rispetto al momento della comunicazione nei termini al Consorzio stesso; di conseguenza qualora vi fossero delle rettifiche ai dati di cui sopra, queste saranno applicate solo a partire dal ruolo di contribuzione prossimo e cioè quello del 2015.
Il contributo 2014 sopra indicato e da Lei dovuto, dovrà quindi essere pagato tramite bonifico bancario sul conto corrente del Consorzio: IBAN: _____________________________
si raccomanda di indicare nella causale solo ed esclusivamente il seguente codice univoco: _________________
tutto ciò per facilitare la identificazione del consorziato contribuente, per la regolare registrazione in contabilità, e per consentire il rilascio della certificazione dell’avvenuto pagamento ai fini fiscali. E’ data altresì la possibilità ai Consorziati di provvedere al pagamento in due rate: la prima entro il 30 luglio 2014 e la seconda entro il 30 settembre 2014; o in una unica soluzione ma sempre entro il 30 settembre 2014. Dopo tale termine, se non si sarà provveduto al saldo del totale dell’importo dovuto, non sarà possibile più applicare questa forma di pagamento agevolato ed si dovrà attendere la corrispondente cartella esattoriale.
Per procedere al pagamento del proprio contributo diretto presso l’Ufficio del Consorzio, tramite POS – Bancomat o Carta di Credito, a partire dal giorno  01 settembre 2014, nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9,30 alle ore 13:00, e dalle ore 15:00 alle ore 19:00 e sempre fino alla scadenza del 30 settembre 2014, saranno presenti in sede gli incaricati della segreteria.
Essendo il contributo consortile obbligatorio e deducibile fiscalmente, ad accredito avvenuto, e se richiesto dall’interessato il Consorzio spedirà la certificazione relativa all’indirizzo mail indicato dal consorziato.
Il Consorzio ha istituito l’indirizzo mail  riscossioni.consorziocortina@gmail.com dedicato alle comunicazioni riguardanti la riscossione diretta del contributo consortile al quale Vi invitiamo ad indirizzare, le richieste di dichiarazione di pagamento e tutte le comunicazioni e/o richieste di informazioni relative ai pagamenti.
E’ gradita l’occasione di ringraziarVi per la collaborazione e per inviare anche a nome dei Consiglieri, del Revisore e di tutto lo staff amministrativo i miei personali ed i nostri migliori saluti.
Il Presidente
Carlo di Paola”

2018-05-06T15:28:44+00:00 30 luglio 2014|Notizie|