Il Consorzio Stradale Cortina d’Ampezzo

Il Consorzio stradale permanente obbligatorio denominato “Viale Cortina d’Ampezzo e Diramazioni”, costituito con deliberazione del Commissario Straordinario del Comune di Roma nel 1947, ha l’obbligo di procedere alla manutenzione, gestione e pulizia delle strade, delle loro pertinenze ed arredo, nonché delle attrezzature, impianti e servizi.

Fanno parte del Consorzio tutti i gli immobili siti nel Comprensorio di Viale Cortina d’Ampezzo e diramazioni nell’ambito della zona definita dalla Convenzione fra la Soc. Agricola Acqua Traversa ed il Governatorato di Roma in data 22.1.1935, e ricompresi nella planimetria allegata al presente Statuto sotto la lettera A.

Il Consorzio ha altresì lo scopo di provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria ed alle opere di miglioramento delle sedi stradali e dei relativi servizi delle vie consorziali situate nel Comprensorio consortile.

In caso vengano realizzate entro i limiti del territorio altre vie aperte al pubblico transito, il Consorzio deve provvedere alla loro manutenzione ordinaria e straordinaria previa decisione del Consiglio di Amministrazione, in conformità a quanto disposto dallo Statuto.